sss

Evento

racconti-di-cinema-mission-01

Secondo appuntamento con i film della rassegna cinematografica “Attenti all’uomo. Un mondo fragile” con “Mission”, giovedì 3 ottobre alle ore 15.00 nella sala cinema della Chiarugi.

Ambientato nel 1750 in Sud America, il film narra della nascita di una nuova Missione gesuita nella foresta sopra le cascate Iguazu ad opera di padre Gabriel per convertire al Cristianesimo una tribù di Guaranì. Tuttavia, a causa del passaggio di questi territori dalla corona spagnola a quella portoghese, l’opera dei Gesuiti verrà messa a rischio. Di notevole impatto visivo grazie agli splendidi scenari naturali in cui è immersa la vicenda, il film affronta molteplici tematiche. Da un lato è evidente come l’operato dei missionari Gesuiti, mossi dalla “volontà divina” di portare la parola di Dio nei più remoti angoli della Terra, distrugga l’identità e la particolarità dei popoli del Nuovo Continente, annullando gran parte delle loro tradizioni e imponendo una religione del tutto estranea. Dall’altro, l’operato dei Gesuiti sembra costituire l’unica via di salvezza per i Guaranì per sottrarsi alla sottomissione da parte di spagnoli e portoghesi. Forte è il contrasto tra mondo “primitivo” rappresentato dalla bellezza della natura e dalla capacità degli Indios di vivere in simbiosi con essa, e il mondo “civilizzato” portatore di distruzione e morte.
Il tutto è sublimato dalla meravigliosa colonna sonora ad opera di Ennio Morricone che si accompagna perfettamente alla maestosità degli scenari, rendendo quasi mistiche molte delle sequenze del film.