sss

Evento

La migliore cosa da fare stamattina
per sollevare il mondo e la mia specie
è di stare sul gradino al sole
con la gatta in braccio a far le fusa.

Qualcuno scrive poesie per lasciare una traccia di sé. Per qualcuno è uno scherzo, un gioco, un divertimento. Comunque sia, scrivere poesie è sempre uno svelarsi, proporre un confronto su temi importanti, profondi – la più intima e personale e insieme la più pubblica delle forme del linguaggio.

in occasione della Giornata Mondiale della Poesia, mercoledì prossimo, 22 marzo, alle 15.30, presso la sezione soci Unicoop del *Centro Commerciale di Empoli,  il gruppo lettura A Voce Alta  vi invita a un reading di poesie.
Saranno lette poesie degli autori più disparati – da Trilussa a Pablo Neruda, da Raymond Carver a Alda Merini, e molti altri ancora; fra i quali anche opere di autori locali, che interverranno per leggere i propri versi. A dimostrazione che le muse della poesia non tengon conto dell’età, fra questi poeti viventi anche alcuni anziani residenti nelle case di riposo della zona. E siccome non c’è dubbio che musica e poesia siano sorelle inseparabili, nobiliteranno il pomeriggio due eccellenti cantanti, che accompagnate dal maestro Simone Faraoni eseguiranno arie d’opera e canzoni moderne.
e diedi il canto
agli astri, al ciel, che ne ridean più belli.